Ungheria

1 Offerte speciali

La Guida Turistica dell’Ungheria

Ungheria è uno stato dell’Europa centrale che confina con la Slovacchia, I’Ucraina, la Romania, la Serbia, la Croazia, la Slovenia e I’Austria

Da sapere

Nel 2002 l’Ungheria apparve al 13° posto nella classifica delle nazioni più visitate al mondo. Secondo l’Ufficio centrale di statistica nazionale, nel 2016 i pernottamenti ammontarono a 27 695 465, con un incremento del + 7,0% rispetto all’anno precedente.

I visitatori provengono per il 98% da altri paesi europei. I Tedeschi figurano al 1° posto (548,173), seguiti da Britannici e Austriaci. Nel 2016 gli Italiani erano all’ottavo posto (251,210), davanti a Slovacchi e Francesi. La maggior parte dei turisti arriva in auto e rimane per un breve periodo di tempo.

La destinazione turistica più popolare del paese è la sua capitale (38.2%), seguita a ruota dal lago Balato (19.5%), dal Transdanubio (10.9%) e dalla regione montuosa del nord (8.2%).

Eventi e feste

Raduno equestre in costume che si tiene ogni due anni a Bugac, località a 74 km da Seghedino. Vi partecipano cavalieri provenienti da 27 nazioni e tribù dell’Asia Centrale e della federazione russa, oltre a Bulgaria, Mongolia, Turchia. L’obiettivo dell’evento è rafforzare i legami storici tra l’Ungheria e le popolazioni asiatiche di tradizione nomade. Il festival si è svolto per la prima volta nel 2007 a Saga, in Kazakistan. Il primo Kurulság in Ungheria risale al 2008 e l’ultimo si è svolto a Bugac il 12-14 agosto 2016. Il prossimo evento è atteso per il 2018.

Durante i tre giorni del festival i cavalieri sfilano nelle armature tipiche dei loro paesi fatte di corazze in metallo pesante (bronzo per lo più) ed elmi di foggia elaborata del IX-XII secolo. Sono previste anche gare equestri come il Köböre (Kökpar – Buszkasi) in cui i cavalieri si contendono la carcassa di un animale e tiri con l’arco. Richiamano maggiormente l’attenzione del pubblico i duelli a cavallo e la riproduzione (improvvisata) di combattimenti di gruppo.

Accompagnano il festival danze folkloristiche e suonatori di tamburo sciamani. Mostre di artigianato ed esposizioni di oggetti provenienti da vari musei sono allestite in due yurte del diametro di 20 m. I partecipanti muniti di tenda possono campeggiare gratis nel camping messo a disposizione dall’ente preposto alla manifestazione.modifica.

Sicurezza

Numeri di emergenza:

  • 112 per richiedere il servizio di autoambulanza dal cellulare
  • 104 per richiedere il servizio di autoambulanza da un telefono fisso
  • 105 per chiamare i vigili del fuoco da un telefono fisso
  • 107 pronto intervento polizia da telefono fisso.

Da tener presente che gli operatori che parlano inglese sono pochi e può passare qualche tempo prima che lo si trovi.

Viaggi inUngheria Scopri di piú

0 Recensioni

Date

2021-01-01

PARTENZA

(Il Tour Inzia) Sofia-Bulgaria